Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; FWDS3DS has a deprecated constructor in /customers/b/e/3/lucianocellitancredi.com/httpd.www/wp-content/plugins/fwds3ds/php/FWDS3DS.php on line 6 Deprecated: Methods with the same name as their class will not be constructors in a future version of PHP; FWDS3DSData has a deprecated constructor in /customers/b/e/3/lucianocellitancredi.com/httpd.www/wp-content/plugins/fwds3ds/php/FWDS3DSData.php on line 7 Deprecated: Function create_function() is deprecated in /customers/b/e/3/lucianocellitancredi.com/httpd.www/wp-content/themes/salient/functions.php on line 4360 Deprecated: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in /customers/b/e/3/lucianocellitancredi.com/httpd.www/wp-content/plugins/js_composer_salient/include/classes/core/class-vc-mapper.php on line 111 Blog - Luciano Celli Tancredi

Blog

Diventare scultore è facilissimo

By | blog-it | No Comments

Diventare scultore è facilissimo

Architetti, geometri, professori e quanti altri lo hanno dimostrato. Basta prendere carta e matita, scopiazzare un’idea, che le differenze asinine non permetteranno denunce di plagio. Appena scelto il materiale da usare, si va da un artigiano del settore per farsela costruire. Quando è pronta, tirare sul prezzo e firmare. Il massimo è avere un amico politico di qualche levatura. Si ottiene un contributo e uno spazio per poterla parcheggiare. Se tra un decennio si dovrà restaurare, non ha nessuna importanza. Ai posteri l’arduo problema.
Uno scultore è raro. Introverso, insofferente al metodo, ha vita difficile e riconoscimenti post mortem. Pochi lo capiscono e sono i mecenati. I manieristi lo odiano, dicono sia matto, ma lui non se ne cura. Impara i mestieri con certosina pazienza e ci si mantiene. Per costruire quello che ha in mente, frutto di somme genetiche.
Idee chiare, che sono l’anteprima del futuro.

Considerazioni del 1995

By | blog-it | No Comments

Considerazioni del 1995

L’ambiente dovrà essere risanato.

Il verde marchigiano è stato sacrificato da una politica basata soltanto sul profitto. Rimangono pochi alberi quasi tutti a filari lungo i fiumi e i fossi. Sono malati perchè sopportano da soli il carico insettivo e batterico oltre ad essere avvelenati dalla chimica. Rimboschire il terreno a semina e poi sfoltire è più naturale, conveniente nella scelta, più veloce nella crescita. Mai ripiantare a quadrilatero, con piante da vivaio, molte perdono il fittone e stentano a crescere o muoiono vanificando un lavoro costoso. Chiunque sia proprietario di terreni dovrebbe occupare almeno il 10% a bosco. C’è bisogno di alberi nobili, ad alto fusto. Olmi, sorbi dell’uccellatore, ontani, farnie, noci, ciliegi, ornelli, bacolari, frassini, peri, meli, mandorli, lauri, rosa tea, vinconi.
Ognuno faccia la sua scelta in maniera più rispondente al terreno, senza aspettare o pretendere sovvenzioni dallo stato.

Articolo tratto dal Resto del Carlino del 27 Gennaio 1992

By | blog-it | No Comments

Articolo tratto dal Resto del Carlino del 27 Gennaio 1992

“Carissimo, è sincero l’ateo quando afferma: “Io non credo in Dio?”. Non tutti credono alla sincerità dell’ateo. La Bibbia lo mette nella categoria dei matti: insipiens.
Come si fa a non vedere il Creatore nelle creature? Tutto è in funzione del Crescete e moltiplicatevi. Lo chiedo a te che eri amico di Prezzolini. Dillo sottovoce: esiste un ateo di provata fede?”

Salutissimi

Ho letto attentamente e ripetutamente quanto scritto dai due “apostoli” nella rubrica “ditelo sottovoce”.
Con la mia imbecillità, certificata da libri storici a loro sacri, condannata ancora oggi più che mai senza appello, credo di capire che uomini siffatti ed ammirevolmente acculturati siano necessari per un ordinato ed effettivo controllo della moltitudine. La quale, tutta insieme, non avrebbe mai tanto coraggio quanto ne dimostra chi, come me, decide di vivere nella solitudine buia e temibile della libertà di pensiero.
Una decisione scaturita in me tanto tempo fa.
Per studiare con coerenza e capire col massimo rispetto la natura.

Considerazioni scontate

By | blog-it | No Comments

Nella politica italiana, la sinistra all’opposizione, è così frammentata, da risultare doppiamente dannosa. In maggioranza ex comunista, pur avendo cambiato denominazione, condiziona tutti con metodi che la rendono storica in negativo. Calunnie tendenziose, enfatizzazioni o minimizzazioni a comodo, senza guardarsi allo specchio. Come la si può aiutare, se dall’amore di gruppo al matrimonio tra gay è passata a piè pari al convento delle clarisse?
In un contesto planetario con frenetici cambiamenti sociali?